CARSO TRAIL 2017 – XC TEAM TRIESTE

Battisti cantava “un’avventura” ma questa è stata qualcosa di più…..

Carso Trail, prima volta che qualcuno a Trieste organizza qualcosa di diverso ……..un Trail ….. una traccia …..un gps …..i tuoi amici …….il tuo tempo è illimitato per finirla.

Noi bikers facciamo sempre tante gare ma la gara di mountain bike è come una cronometro su strada, difficilmente stai con i tuoi compagni di squadra perchè quando viene dato il via si parte a “razzo” e chi c’e’ c’e’ !!!!!

Un trail cosi’ ci ha dato modo di pedalare insieme per tre giorni in mountain bike nel nostro amato carso triestino/sloveno/goriziano scoprendo posti nuovi e sentieri mai percorsi.

Il plotone XC TEAM TRIESTE era composto dal Pres, Moro, Skerl, Pantalone, “Fufo”, Radovini, Federico, Bresich…..

Alla partenza fatta dalla nostra ciclabile il nostro gruppo parte quasi compatto e come da copione Bresich e Fufo allungano perchè il loro pernottamento era a Vipava, mentre gli altri 6 avevano sosta sul Nanos da Abram.Tutto scorre tranquillo lungo la strada con sempre in vicinanza nuvole minacciose …… i primi monti sono Concusso, Taiano, Artvize, Auremmiano e dopo si arriva a Razdrto dove lo cominci a vedere da ogni angolazione …. in tutte le “salse” … sua maestà NANOS ……non fa’ impressione la sua altitudine ma la sua imponenza……. dopo un panino veloce a Predjama …… si comincia la salita al 120 km e 2700 dslv  ……la sera sta calando e le luci delle bici vengono accese ….. la salità è tranquilla ed arriviamo in cima per poi riscendere da Abram dove alloggiavamo…….. ad un certo punto era quasi incredibile pedalare la notte sul nanos con le luci……

Arrivati da abram (Bresich e Fufo erano già scesi a Vipava) cenetta naturalmente con un poche di birre e dopo tutti a letto ( anche se c’era una festa di compleanno in atto nel locale e la voglia di fare festa c’era) per svegliarsi alle 630 per la colazione……

Notte tranquilla svglia alle 630 ed alle 715 partenza con la discesa verso vipava dopo bevevamo un caffè “vero” e la’ ci lasciava Renato Radovini che doveva rientrare a Trieste…….a da la’ cominciava la seconda tappa di 150km e 2000m di dslv …. si attraversava tutta la valle di Vipava … per poi arrivare verso le zone nostre …Stanjel…Sezana… Trieste ….dove a Gropada ci lasciava per tornare a casa Pantalone….al 95km …..il Trail continuava costeggiando tutta la costiera per poi rientrare verso il sentiero della salvia e dirigersi verso l’isontino……al 150km finalmente arriviamo a san martino al Carso dove era il nostro pernottamento a casa della cugina di Skerl …. nel frattempo Fufo staccatosi da Bresich ci aveva aspettato e continuato con noi il Trail……. Naturalemente la sera non potevano mancare le birre e qualche grappa …. ma la mattina era già vicina con sveglia alle 4.30 per gli ultimi 90km…..

Svegliati e “caffettati” partiti verso monte San Michele dove veramente si respira aria di storia …..fatto il San Michele la traccia ci fa’ passare per il sacrario di redipuglia per poi andare verso San Canzian, Grado, e alla fine per arrivare a Monfalcone aller ore 10.30 di domenica mattina….

Questa è stata una vera avventura con i propri compagni di squadra ….ed aver pedalato assieme e condiviso tanti momenti in 359 km e 5600 m dslv non ha prezzo …..

Complimeti a gli organizzatori che hanno saputo fare qualcosa di diverso a fare conoscere il nostro carso e le nostre terre a chi è venuto da fuori Trieste …….bravi ragazzi …….

Evviva il “bikepacking”………………………

FORZA XC TEAM TRIESTE !!!!!

Lascia un commento

  • Contatore visite

    • 38109Totale letture:
    • 18Letture odierne:
    • 27808Totale visitatori:
    • 13Oggi: