Menu Chiudi

100 KM DEI FORTI: 20 giugno 2021 – Lavarone

La 100Km dei Forti è ormai una delle gare di MTB più famose del Trentino: ogni estate infatti centinaia di bikers si trovano per pedalare sui sentieri sterrati dell’Alpe Cimbra sfidando la loro resistenza e le loro capacità di affrontare, dall’alto della sella, la natura selvaggia. 

La gara si svolge su un tracciato ormai collaudato che si sviluppa per la quasi totalità in off-road, con salite marcate ma dolci, sterrati impegnativi ma alla portata di tutti e con quel giusto mix di discese, single track e passaggi tecnici, con le fortezze della grande guerra a ricordare il passato del territorio. I  due tracciati seguono infatti la viabilità militare della I° Guerra Mondiale passando accanto ai resti di 7 possenti forti bellici.

Alla partenza presso il Parco Palù di Lavarone due soci XC TEAM:  Enzo Federico e Giuliano Rosini ai quali le salite impegnative o i single track esasperati non destano preoccupazione.

Enzo iscritto al percorso Marathon di ben 94,5 km con un dsl di 2398 m e Giuliano iscritto al percorso Classic di 50 km e 1.199 m di dsl.

Loro stessi commentano così la loro prestazione:

Enzo: “Ieri rimesso il numero, la 💯 km dei Forti a Lavarone in Trentino. Insieme all’amico Giuliano Lubis Rosini ci siamo divertiti per 2 giorni. Bella gara con tracciato bello tosto. Ma all’arrivo super contento per il risultato, inaspettato

Giuliano: “Oggi ho corso una gara a cui ci tenevo molto, la 100 dei Forti che si svolge a Lavarone in Trentino zona storica della guerra 15/18. Per me oggi è stata un’autentica battaglia ma mentre pedalavo in questi boschi tra salite e discese ho pensato che se l’avessi finita sotto le 4 ore e mezza mi sarei fatto i complimenti pubblici… già…mi sono fatto 300km all’andata sabato e 300 al ritorno oggi…i complimenti perché a 62 anni non mollo nonostante ogni gara sia sempre più dura. La sensazione di “fissare” il numero davanti alla bicicletta mi emoziona sempre e quando taglio il traguardo il più delle volte una lacrima scende…una lacrima di gioia di emozione di stanchezza…e si va avanti”.

Posted in Gare mtb

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.