Menu Chiudi

RANDONNéE DELLA GIULIA: Trieste, 3-4 settembre 2022

Decima edizione della Randonnée della Giulia organizzata, come sempre, in modo magistrale, dalla Società Alabarda Bike Trieste. Oltre al percorso di 200 km per i brevettisti ARI e quello corto di 100 km (che si svolgeranno domenica 04/09/2022), quest’anno c’era la possibilità di cimentarsi su due percorsi specifici per Mountain Bike uno da 50 Km e uno da 100 Km, infine un percorso per famiglie – la RandoFamily (sia i percorsi MTB che la RandoFamily si terranno sabato 03/09/2022).

La nostra squadra ha partecipato a questo evento con un gran numero di rappresentanti. Sabato mattina sono partiti già alle 7:30 gli atleti che hanno affrontato i 100 km in MTB, tra questi; Renato Radovini, Andrea Skerl, Enzo Federico, Giorgio Tamaro, Devid De Simone.

Alle 8:30 sono poi partiti quelli della 50 km in MTB, tra questi: Fabio Sommavilla, Christian Puntaferro, Michele Sanapo, Bruno Giurgevich, Gian Andrea Crismanich, Marco Klemse, Walter Bianco, Luca Velner, Ivano Tomainu e Giovanni Grilli.

Alla domenica invece l’unico rappresentante della nostra squadra che ha percorso i 200 km della randonnée in BDS è stato Carlo Marsi.

Così lo stesso Ivano ha commentato la manifestazione: “Gran bella iniziativa da parte del gruppo Alabarda quella di affiancare una RandoMTB alla randonneé su strada. Ottima anche la scelta di farlo il giorno prima dell’evento principale per dedicarci la massima attenzione. Voglio ringraziarli in particolare per averci accolto al rientro con un lauto ristoro e fiumi di birra. Oltre a momenti, lungo il tracciato, di collaborazione con altri ciclisti, abbiamo anche socializzato con una squadra friulana che si è presentata con un discreto numero di atleti. Queste iniziative sono belle anche per far conoscere il nostro territorio. Bello anche il clima rilassato con cui si percorrono i sentieri. Oltre a dare la possibilità di scambiare due chiacchere, ci ha permesso di godere appieno dei panorami e delle bellezze naturali. Personalmente non conoscevo tanto la zona verso Sistiana, la gran parte dei sentieri li ho percorsi per la prima volta e sarei felice di ripetere il giro anche il prossimo anno”.

Anche Devid ha commentato positivamente la Randonnée: “Bella, ottima esperienza per chi come me non è del territorio, per visitare percorsi nuovi“.

Gian Andrea Crismanich ha vissuto così la sua esperienza: “Clima assolutamente conviviale nel nostro gruppo gruppo, con: Fabio Sommavilla detto “Navigator Garmin”, unico tra noi ad aver scaricato la traccia; Giuliano Lubis Rosini; Marco “ el ciakolon” Klemse che dava consigli allo stesso Garmin, il sottoscritto con campanello sottosella per non perdersi e farsi sentire , Bruno Giurgevich, che non molla mai e Mastropietro della Cottur a sfoderare doti da discesista.   Clima gioviale lungo tutti i km del percorso con alcune simpatiche scarpinate a piedi lungo il sentiero “3“ causa impossibilità a pedalare. Alcuni sentieri percorsi per la  prima volta, essendo fuori mano dai percorsi abituali in zona Sales e Prebenico. Sicuramente da rifare . Peccato non aver degustato un buon “spritz” fresco nelle varie trattorie incontrate lungo la strada, per stemperare la giornata calda .Ottima disponibilità ed accoglienza da parte dell’organizzazione Alabarda , che ha riservato all’arrivo, per tutti i partecipanti, cibo e bibite fresche in quantità, con ottima gioia dei partecipanti XC Team molto accaldati”

Alla partenza della Randonnéè di 200 km in BDS l’unico partecipante della nostra squadra è stato Carlo Marsi, che ha pedalato assieme al suo amico, nonchè nostro socio, Lorenzo Bresich, (ora in forza ai Cottur che, tra l’altro, il giorno prima aveva percorso anche i 100 km della randonnée in MTB), ci ha fatto sapere che: “la prova è stata un gran bel allenamento di fondo, e sono stato molto contento della risposta che ho avuto in termini di resistenza. L’importante per me è stato davvero accompagnare Lollo che altrimenti la avrebbe fatta da solo! E di questo ne sono fiero“.

Anche quest’anno, come già nel 2020, l’ XC TEAM è stato premiato come squadra più numerosa e il presidente Puntaferro, molto soddisfatto, ha ricevuto la targa onorifica dalle mani di una gentile rappresentante dell’Alabarda Bike Trieste.

Posted in Randonnée

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.