Menu Chiudi

CORSA DELLA BORA: 9 gennaio 2022

Quest’anno si è disputata la settima edizione della Corsa della Bora, andata in scena nell’arco di tre giorni (l’evento è iniziato venerdì 7 gennaio e si è concluso oggi, domenica 9 gennaio) con sette gare ognuna pensata per differenti abilità ed esigenze,tutte con arrivo a Porotpiccolo. a cui hanno preso parte un totale di 2015 sportivi e appassionati, che hanno gareggiato a Trieste e dintorni nell’evento la cui organizzazione è stata curata dall’ASD SentieroUno (S1). Gare tutte molto impegnative, quelle svoltesi in questi giorni: dalla IperTrail, lunga ben 169km, alla 1/2 IperTrail (su un percorso di 83,2km), passando per i 79,1km della Night e per il Trail di 57km, fino alla classica maratona, alla corsa di 28,4km su percorso urbano e alla Half (18,2km). (Paragrafo tratto da: www.triesteallnews.it)

Anche in questa gara era presente l’XC TEAM  con un nostro atleta: Fabio Costanzo il quale, già esperto delle gare di Triathlon, non ha potuto non partecipare anche a questa manifestazione, rappresentando così i nostri colori.

Lui stesso descrive così la sua performance nel percorso di 18 km, ossia la mezza maratona S 1 Half (570 D+):

…..“Forte del motto del triatleta “perché esser scarso in uno sport solo se puoi esser scarso in tre …. 😊 “  ho deciso di cimentarmi in questa nuova avventura per cominciare bene l’anno e smaltire i pranzi natalizi.

Iscritto quindi alla Corsa della Bora, gara di trail running  ottimamente organizzata da S1 trail su differenti distanze (163km, 80km 57km, 42km, 28, 18km) a cui hanno partecipato più di 2000 atleti.

Nel mio piccolo, ho partecipato alla distanza più corta (….. basta e avanza…. ah ah ah )  che con un percorso veloce di 18km e 500D+ portava dall’Obelisco di Opicina a Portopiccolo, passando lungo il ciglione carsico attraverso Contovello, Santa Croce e Aurisina, lungo sentieri panoramici in un continuo saliscendi.

Spettacolare il finale, dove il sentiero portava ripidamente dalla strada costiera alla costa dei barbari, con l’ultimo chilometro da percorrere lungo la spiaggia  fino all’arrivo sul molo di Portopiccolo.

Proprio ai 2km, nel tratto più ripido del sentiero, venivo rallentato da una caduta,  fortunatamente senza grosse conseguente a parte qualche segno in faccia e un paio di occhiali rotti……poteva andare anche peggio!

Alla fine mi sono classificato……206-esimo su 850 iscritti alla 18km, in 2h e 08min.

Soddisfatto comunque dell’esperimento….sicuramente un’esperienza in più per affrontare la prossima gara:

Kokos trail ci vediamo a marzo ?……”

Da parte di tutta la squadra un grande applauso al nostro instancabile Fabio. Bravo !!!!

Posted in Trail

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.